Bipolari famosi

Ben Stiller

benstiller

Ben Stiller diventa noto per il suo ruolo nel film “Tutti pazzi per Mary”  Nel 2001 fa outing e riferisce:”Non sono mai stato un tipo facile.

Credo che la cosa si chiami depressione maniacale, ecco. La mia famiglia ha una storia lunga e complessa alle spalle, di questo argomento.

No, non ne vado orgoglioso, perchè mi ha fatto perdere il mio stesso carattere”  Sul set del film Zoolander infatti, Stiller ha fatto registare innumerevoli incidenti di ripresa, lui, il co-sceneggiatore ed anche il regista.

Entrambi i genitori di Stiller hanno più volte apertamente parlato della terapia a cui si sono sottoposti per la depressione. Nella storia della madre, Anne Meara, se ne possono riconoscere i segni.

Tentò il suicidio ad 11 anni, e più volte ebbe a che fare con problemi di alcolismo. La Meara entra in terapia nel 1989, per uscirne nel 1995.

Figlio degli attori Jerry Stiller e Anne Meara, Ben Stiller è nato a New York nel novembre 1965.  I genitori, tuttora molto attivi sia in televisione sia sul grande schermo, sono stati un famoso duo comico negli anni Sessanta e Settanta, così Ben e la sorella maggiore Amy sono cresciuti nel mondo dello spettacolo, e hanno cominciato molto presto a copiare le gag di mamma e papà.

A dieci anni Ben ha fatto il suo debutto nella serie televisiva 'Kate McShane', di cui la madre era protagonista.  Nel 1983 Ben Stiller si iscrive all'UCLA, che frequenta per nove mesi, prima di decidere che la scuola non ha molto da offrirgli. Due anni dopo Ben ottiene un ruolo nel revival di 'The House of Blue Leaves', e mentre lo spettacolo è ancora in scena a Broadway, realizza un breve parodia del film di Martin Scorsese Il colore dei soldi, che nel 1987 è trasmessa in Saturday Night Live, e gli procura un lavoro nello show.

benstiller2Lo stesso anno Ben Stiller ha un piccolo ruolo nel film di Steven Spielberg "L'impero del sole" (1987). Nel 1990, MTV offre all'attore uno spettacolo tutto suo, "The Ben Stiller Show", ma il programma ha vita breve, e dopo il passaggio alla Fox, nel 1992, è definitivamente cancellato dai palinsesti.  Nel 1994 Ben Stiller dirige il suo primo film, "Giovani, carini e disoccupati" che interpreta a fianco di Winona Ryder e Ethan Hawke. Il film ottiene un discreto successo, ma il successivo "Il rompiscatole" (1996), con Jim Carrey e Matthew Broderick, è un disastroso flop.  Lo stesso anno Stiller è il protagonista del film di David O. Russell "Amori e disastri" (1996), e due anni dopo è a fianco di Cameron Diaz e Matt Dillon in "Tutti pazzi per Mary" (1998).

Negli ultimi due anni Ben Stiller ha lavorato moltissimo, e recentemente è stato protagonista di "Tentazioni d'amore" (2000), primo film diretto dall'attore Edward Norton. Ben Stiller si è sposato con l'attrice Christine Taylor nel 2000, hanno avuto due figlie.



Articolo interamente copiato dal medesimo post in  http://ibipolari.splinder.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna