La mania

Ti piace volare sull'altalena .
nel cielo sempre più blu?
È poco dire che vale la pena:
è meglio dire: niente di più.
Su su salendo sopra la chiesa
nasce allo sguardo un nuovo confine,
e in quella nuova, immensa distesa,
le strade, i fiumi, ponti, cascine.
Finché lo sguardo torna al giardino
giù verso il tetto di tegole rosse.
Ancora volo, ancora sconfino
su e giù nell'aria, ma senza scosse.

Louis Stevenson

Mania e violenza

Mania, omicidio e violenza grave.

 

 

Una rassegna del Nuovo Galles meridionale di  atti giudiziari dal 1992 al 2008 ha rilevato che solo 12 su 272 persone a cui hanno concesso l'infermità mentale erano in uno stato maniacale, al momento del reato. Dieci sono stati diagnosticati con disturbo schizoaffettivo (tre di loro in una fase depressiva) e due con disturbo bipolare. Gli autori concludono che la mania, in particolare, la fase maniacale del disturbo bipolare, non è fortemente associata con la violenza grave.
I risultati verranno publicati nel Australia e Nuova Zelanda Journal of Psychiatry .

 

 

La mania dall'interno: un' esperienza maniacale

La mia prima mania cominciò in febbraio del 2006 quando iniziavano le mie vacanze invernali. Durò circa due mesi e durante quel periodo decisi che volevo solo 'essere'. Capivo che il mio sè non era lo stesso. Il mio sè è attualmente la mia anima e il mio io, l'Ego era una delusione.
Cos'è la realtà?
L'ego focalizza soltanto il passato ed il futuro, pure essendo pienamente presente è il suo veleno.
La luce mi venne incontro e sentivo amore paradisiaco.
Amore non nel senso di sentimento, ma di coscienza.
Adesso ho capito che la morte è uno scherzo.


La mia idea del tempo era cambiata. Credo che dipendesse dal fatto che la mia energia era aumentata molto. Quando passato e futuro sono fuori dalla mia vita, rimane soltanto il presente.
Per tanta gente è un'assurdità, ma noi possiamo essere più presenti nel momento e fermare il processo del pensiero. Questo momento è la porta verso la coscienza cosmica.
La mia diagnosi di mania si basava sull'idea dell'assenza del tempo e il mio comportamento cambiava in relazione. Smisi di pensare e usai la mia mente solo come uno strumento. La mia mente non formulava pensieri e comportamenti perchè 'io ero' osservavo l'ego e le sue emozioni senza senso critico.

La mia anima (= io sono) era il comandante e il mio ego sarebbe morto presto.

Forse ero fuori della mia mente, ma non mi consideravo malato.

Definizione di mania

E.Munch

La mania è una condizione patologica, spesso costituisce una fase del disturbo bipolare.  La fase maniacale si presenta come quasi opposta a quella depressiva. Sintomi maniacali si possono tuttavia riscontrare anche in altre patologie (es. schizofrenia) o in conseguenza all'utilizzo di alcol e droghe.
Possono essere presenti le seguenti condizioni:

  • Eccessivo ottimismo
  • Iperattività e sensazione di aumentata energia
  • Comportamenti sregolati e irresponsabili
  • Diminuzione della fame e del sonno
  • Idee grandiose
  • Eccessiva autostima
  • Flusso continuo di idee e iniziative, talmente tante che ne risulta un insieme di iniziative caotiche e senza senso.
  • Assenza di freni inibitori (comportamenti sessualmente sconvenienti, investimenti azzardati)
  • Tendenza a parlare molto più del solito
  • Aggressività