Stabilizzatori

Litio

 

litioDa quando nel 1949 l'australiano John Cade pubblico il suo articolo "Sali di litio nel trattamento della agitazione psicotica", il litio (Sali di litio, Carbolithium) non ha smesso di essere usato in psichiatria.  Dal 1970 in poi, dopo una serie di studi controllati sull’efficacia e la tollerabilità del farmaco, è il farmaco più comunemente usato per il trattamento a breve termine e la profilassi della depressione bipolare e del disturbo bipolare I. Può essere molto efficace nell'uso a lungo termine e la sua farmacocinetica prevedibile permette di mantenerne facilmente i livelli sierici in un finestra terapeutica relativamente stretta.

 

   Domande e risposte sul litio.

 

Quali sono i test medici indicati prima di iniziare una cura al Litio?
è necessaria una attenta valutazione medica, un esame fisico e dei semplici test di laboratorio sul sangue e urina. Siccome il Litio è quasi interamente eliminato dal sangue attraverso i reni, i test di laboratorio vanno eseguiti prima di iniziare la cura e successivamente ad intervalli regolari.

Sono consigliati anche alcuni test sulla funzionalità della tiroide perchè il Litio può occasionalmente causare il gozzo (un ingrossamento, curabile, della ghiandola della tiroide). In questo caso può essere necessario esguire un test periodico sul livello dell'ormone tiroideo nel sangue.

Come è possibile determinare l'esatto dosaggio del Litio?

C'è un semplice ed economico test del sangue per misurare il livello di Litio in modo da correggere le dosi e prescrivere in maniera precisa la dose necessaria per ciascun paziente. Inizialmente i livelli di Litio sono testati a distanza di pochi giorni (effettuando un prelevo di un campione di sangue ogni 12 ore dopo l'ultima dose assunta la sera). Appena individuato il livello corretto di Litio nel sangue, gli esami vengono ripetuti a distanza di un mese o meno. Nel giorno indicato per l'esame del sangue il Litio non va assunto fino alla esecuzione del test.

Per quanto tempo è necessario seguire la cura al Litio?
Una persona deve restare sotto terapia per un lungo periodo di tempo dopo aver terminato un episodio: questo dipende da numerosi fattori individuali. Si tratta di una decisione che richiede una stretta collaborazione tra paziente, medico e famiglia. Diversi individui hanno bisogno di non essere sottoposti a lunghi periodi di trattamento al Litio. Trattare una persona che presenta una forma leggera di depressione o che non è ricorrente nel corso degli anni, espone la medesima ad alcuni rischi potenziali e a spese che derivano dall'uso prolungato dei farmaci. Sfortunatamente è raramente possibile predire con sicurezza chi cadrà in questo gruppo di pazienti, che presenta una prognosi più favorevole.
Alcune persone possono avere solo un singolo episodio di disturbo affettivo. Decidere per quanto tempo un individuo colpito da un solo episodio deve essere sottoposto alle cure al Litio richiede una attenta decisione, di solito basata sulla durata dell'episodio, sulla gravità e sul tipo modalità di ricorrenza della malattia.

Quali tipi di farmaci al Litio sono disponibili?

Parecchie preparazioni al Litio sono oggi disponibili. Le più comuni consistono in 300 mg di carbonato di Litio in compresse o capsule. Altre sono a lento rilascio, e qualche volta consistono in una soluzione liquida di citrato di litio. La scelta delle preparazioni al Litio è basata sul costo e sulle preferenze del paziente. Le capsule sono qualche volta preferite perchè le compresse possono avere un sapore spiacevole. Quando è necessario utilizzare una dose di 150 mg invece dei consueti 300 mg, è preferibile utilizzare mezza compressa o dei preparati liquidi. Le dosi richieste possono variare considerevolmente. Alcuni pazienti prendono 900 mg o 1200 mg di carbonato di Litio in una singola dose senza alcun problema, mentre altri necessitano l'assunzione di piccole dosi da 150 mg a 300 mg nel corso della giornata.

Quali sono gli effetti collaterali del Litio? Come è possibile prevenirli?
Il Litio è uno psicofarmaco che non ha capacità sedative e gli effetti collaterali sono rari. Non dà assuefazione, è  sicuro se viene somministrato ad appropriati dosaggi: se viene assunto in eccesso può produrre una intossicazione ed essere potenzialmente pericoloso per gli effetti collaterali che provoca.
Gli effetti collaterali sono piuttosto comuni, perlopiù innocui e facilmente controllabili. L'interruzione del trattamento si rende necessaria solo in rari casi.
I seguenti effetti collaterali sono abbastanza comuni, si verificano all'inizio del trattamento e di solito scemano in parecchi giorni:
•Sintomi gastrointestinati: nausea, vomito, diarrea, ma di stomaco, (Questi effetti possono essere alleviati di solito con un appropriato aggiustamento del dosaggio e del numero di dosi necessarie. Alcuni semplici cambiamenti come ad es. la diminuzione delle compresse da assumere o le capsule da prendere una volta sola, l'assunzione a stomaco pieno o contemporaneamente ad un bicchiere di latte, hanno un certo effetto).
•Tremori alle mani;
•Un leggero tremore alle mani e al resto del corpo (di solito inizia appena intrapreso il trattamento, sebbene possa apparire in ogni momento, possa variare, persistere o esaurisi nel tempo.
•Sete e urinare frequente;
•Affaticamento, sensazione di stordimento, debolezza muscolare.
Nel corso del trattamento possono verificarsi altri effetti collaterali:
•Tremori alle mani (l'inconveniente individuale causato da tremore durante le prime settimane di trattamento può indurre ad una remissione senza richiedere l'interruzione del trattamento. Il medico, consultato, può abbassare la dose prescritta di litio. Se non è possibile, possono essere prescritte alcune piccole dosi di propanololo (Inderal) che spesso è utile e produce effetti positivi)
•Sete inarrestabile e urinare frequente (Questi sintomi possono essere eliminati attendendo nel corso di poche settimane, abbassando le dosi del litio o tramite un uso equilibrato di thiazide che è un diuretico (pillole) come ad esempio il Diuril, da usare sotto controllo medico.
•Incontinenza urinaria (Si verifica in alcune donne. Il fenomeno può essere affrontato da una riduzione della dose di litio o tramite la somministrazione di anticolinergici sotto il controllo medico.
Questi effetti collaterali sono abbastanza comuni e si verificano nel 40 percento di coloro che assumono questo farmaco. I sintomi di solito si verificano all'inizio del trattamento e possono apparire per la prima volta anche dopo mesi o anche anni. Questi sintomi non destano molte preoccupazioni, ma possono essere un segnale che indica un cambiamento del livello di litio nel sangue.

Quali sono i rischi che corre chi assume troppo litio?
Fatta eccezione per una somministrazione elevata in una unica dose, l'avvelenamento di litio o l'intossicazione di solito avviene gradualmente. I segni di una intossicazione indotta dal litio includono la perdita dell'appetito, vomito e diarrea, fatica, pallore, stato confusionale, difficoltà nel perlare, contrazioni muscolari e grave indebolimento fisico.
L'avvelenamento da litio si verifica raramente sotto controllo medico ed è importante conoscere questi sintomi per affrontare la situazione. Le intossicazioni più gravi possono indurre in stato confusionale, colpo apoplettico, coma ed anche la morte. Appare ovvio che il paziente non può aumentare autonomamente la dose di litio prescritta quotidianamente senza aver consultato prima il proprio medico.

Quali problemi possono verificarsi assumendo altri farmaci insieme al Litio?
Tutti coloro che assumono il litio, specialmente per lungo tempo, possono aver bisogno di utilizzare altri farmaci nello stesso momento. Possono essere utilizzate altre sostanze in supplemento al lito per trattare i disturbi dell'umore o possono essere utilizzate in modo casuale con il litio per trattare alcune condizioni cliniche particolari.
Litio e antidepressivi: Le persone che soffrono di disturbi bipolari possono qualche volta aver bisogno di assumere dei farmaci antidepressivi durante la loro depressione. Alcuni studi clinici abbastanza recenti consigliano un uso molto cauto di queste sostanze. L'uso di antidepressivi induce in alcune persone l'ipomania o la mania e nel tempo la frequenza dei cicli può aumentare. Si consiglia un attento monitoraggio ed un uso ristretto degli antidepressivi i solo per limitati periodi di tempo.
Litio e farmaci antipsicotici: Il litio viene qualche volta utilizzato in congiunzione con i tranquillanti maggiori (Mellaril, Thorzine, Proxilin, Haldol e Navane) o le benzodiazepine (Farmaci basati sul Valium, come Klonopin e Ativan), specialmente nelle fase iniziati del trattamento di una mania acuta. Queste due classi di farmaci sono state utilizzate insieme con sicurezza in migliaia di pazienti e per molti anni.
Litio e diuretici (pillole per la pressione alta): l'eliminazione di litio dal corpo è collegata alla eliminazione di sodio attraverso i reni. Molti diuretici alterano l'eliminazione del sodio e del litio. Un decremento di sodio nella dieta può essere potenzialmente pericoloso e provocare un aumento del litio nel sangue. Vanno evitate delle variazioni eccessive nell'uso di sodio (sale). Le diete basate sull'uso ridotto di sale, specialmente in combinazione con i diuretici, possono provocare una ritenzione di litio ed indurre una intossicazione.
Questi diuretici sono prescritti dai medici generici o internisti ed è importante che il paziente e il medico siano a conoscenza di queste interazioni. Il litio non può essere interrotto quando i farmaci diuretici sono utilizzati, e la dose prescritta potrà essere ribassata a livelli di sicurezza per mantenere un campo d'azione terapeutico.

Ci sono altri motivi per non assumere il litio?
Il litio può essere dannoso durante lo sviluppo fetale. Se ne sconsiglia l'utilizzo durante l'inizio della gravidanza. Le donne che intendono iniziare una gravidanza o quelle che si accorgono di essere in gravidanza mentre utilizzano il litio dovrebbero dirlo al loro medico immediatamente e fermare il trattamento. Allo stesso modo una madre non dovrebbe alimentare il proprio neonato se sta assumendo il litio.
Se il medico consiglia che non è sicuro interrompere il litio durante la gravidanza, la dose dovrebbe essere ridotta ad un livello più basso possibile in modo da consentire uguali benefici terapeutici. Siccome il litio può indurre dei cambiamenti durante la gravidanza o il parto, è necessario determinare la dose di litio nel sangue con una certa frequenza. Grosse fluttuazioni di concentrazione di Litio nel sangue della madre possono evitarsi con l'uso ripetuto di piccole dosi.

Ci sono farmaci alternativi al litio?
Alcuni pazienti possono essere impossibilitati ad assumere il litio a causa degli effetti collaterali o delle controindicazioni. Per altri il litio può essere inefficace o può produrre risultati limitati. Per queste persone esistono delle alternative.
Gli studi portati a termine negli scorsi anni in Giappone e Usa dimostrano che due farmaci introdotti nel trattamento dell'epilessia, la carbamazepina (Tegretol) e il divalproex (Depakote) possono essere efficaci nella cura della mania acuta, dimostrando di avere proprietà antidepressive e prevenire nuovi episodi.
Un certo numero di pazienti che non hanno risposto alla somministrazione della sola carbamazepina, hanno ottenuto dei benefici con l'uso congiunto della carbamazepina e del litio.


Tratto da: Nami e Psiche2000, 1995

Commenti   

0 #72 eyelashes Growth 2018-05-21 20:49
Hi there, just became aware of your blog through Google, and found that it's really informative.

I'm going to watch out for brussels. I will be grateful if you continue this in future.
Lots of people will be benefited frkm your writing. Cheers!


Herre is my weblog: eyelashes Growth: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione
0 #71 Eyelashes growth 2018-05-21 19:14
For most recwnt news you have to visit world wide web and on web I found this web site as
a most excellent website for most recent updates.



Here is my website - Eyelashes growth: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione
0 #70 grow Faster 2018-05-21 17:49
I'm not sure why but this blog is loading very slow for me.
Is anyone else having this problem or iis it a problem onn myy end?
I'll chewck back later and see if the problem still exists.


Visit my paage ...grow Faster: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione
0 #69 eyelashes Growth 2018-05-21 16:10
It's a shhame you don't have a donate button! I'd definitely donate to this fantastic blog!
I guess for now i'll settle for book-marking and adding your RSS feed to my Google account.
I look forward to brand new updates and will share this website with my Facebook group.
Talk soon!

My weblog: eyelashes Growth: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione
0 #68 Eye Lashes 2018-05-21 11:04
Can you telll us more about this? I'd love to find out more details.



My page: Eye Lashes: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione
0 #67 Eyelashes Ticker 2018-05-21 10:04
I will immediately seize your rss as I can't find your email subscription link or e-newsletter service.
Do you've any? Kindly permit me kbow so that I could subscribe.
Thanks.

Review myy blkg ... Eyelashes Ticker: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione
0 #66 Eyelashes Ticker 2018-05-20 20:16
First off I would like tto say excellent blog!

I had a quuck question which I'd like to ask if you do not mind.

I was interested too find out how you enter
yourself and clear your thoughts prior to writing.
I've had trouble clearing my mind in getting my thoughts oout there.

I trulpy ddo enjoy writiong bbut it just seems like the first 10 tto
15 minutes are usually wasged simply just trying to figure out how to begin. Any ideas or tips?
Appreciate it!

Here iis my blog post; Eyelashes Ticker: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione
0 #65 Eyelashes ticker 2018-05-20 19:05
Nice blog here! Also your siite loads up
fast! What web host are you using? Can I get your affiliate liknk
to your host? I wish my site loaded up aas fast as youds lol

Have a look at myy blog :: Eyelashes
ticker: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione
0 #64 Eyelashes Growth 2018-05-20 17:11
Magnificent beat ! I wouuld like to apprentice whilst yoou amennd your web site, how could i subscribe for a weblog website?
The account aided me a applicable deal. I were
tiny bit familiar of this your broadcast offered brilliant clear concept

Visit myy homepage; Eyelashes Growth: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione
0 #63 grow faster 2018-05-20 08:40
Does your website have a contact page? I'm having trouble locating
it but, I'd like to shoot you an e-mail. I've got ssome ideas for your blog yyou might be interested in hearing.
Either way, greast site and I lkok forward tto seeing it imrove over time.


My web page grow faster: https://bit.ly/2Is2FRs
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna