Accettare

La metafora di Paperino

La metafora di Paperino, nella sua semplicità descrittiva, è in realtà un luogo di complessità in cui convergono vari atteggiamenti.

 

Paperino fatica a prendere l’iniziativa perché non conosce le sue capacità, non si stima e non conosce i suoi limiti, ma soprattutto vede il lavoro come un dovere, una costrizione. Il lavoro non gratifica e, spesso, si traduce in un fallimento. Alla base vi è una carenza di motivazione che scaturisce da rappresentazioni negative del lavoro e si traduce in un atteggiamento di disorganizzazione di fronte ai compiti.

 

E' necessario accettarsi e saper trovare un insieme di atteggiamenti e comportamenti positivi e costruttivi nei confronti del proprio futuro lavorativo, affinchè si possa cominciare ad agire sull’ambiente e si possano compiere scelte consapevoli e soddisfacenti per se stesso ed il proprio benessere.

 

Tratto da Associazione Arcobaleno

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna