Bipolari famosi

Stephen Fry

stephen_fry

Descritto una volta come "un uomo il cui cervello ha le dimensione del Kent" in un'intervista con Michael Parkinson.

È noto al pubblico italiano soprattutto per le sue apparizioni nei film Gli amici di Peter diretto da Kenneth Branagh e Gosford Park con la regia di Robert Altman, ma soprattutto per la sua interpretazione di Oscar Wilde nel film Wilde del 1997.
Nasce Hampstead, Londra, il 24 agosto 1957 è comico, autore, scrittore, attore e regista
Fry è attualmente tra i 10 nominati per il premio Top Living Icon della rete britannica BBC.

Nel 1979 vince una borsa di studio per il Queen's College di Cambridge dove si laurea in Inglese a pieni voti. Qui incontra e stringe amicizia con Emma Thompson e Hugh Laurie, con i quali collaborerà negli anni seguenti nel Cambridge Footlights, gruppo teatrale comico dell'università.
La sua fama cresce durante gli anni ottanta e novanta grazie a diverse collaborazioni televisive con l'amico e co-autore Hugh Laurie (A bit of Fry and Laurie) e alla fortunata serie Blackadder.
Per anni, durante l'adolescenza, Fry tiene segreta la sua omosessualità, praticando il celibato (o astinenza sessuale, come lui stesso ammette) per 16 anni. Nel 1995 incontra Daniel Cohen, suo attuale compagno, dopo un difficile periodo di depressione dovuta ad un disordine bipolare che non gli era mai stato diagnosticato.
E' stato sostenitore del British Labour Party per molti anni.

Articolo interamente copiato dal medesimo post in  http://ibipolari.splinder.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna