Bipolari famosi

Maurice Benard

alt

Maurice Benard nasce a San Francisco, da genitori nicaraguensi e salvadorensi, ed a 20 anni inizia la carriera di fotomodello ed indossatore.

Si dedica al teatro per passione, e dal podio del teatro passa alla celebre soap “General Hospital”. Del suo ruolo nella soap, quello di Sonny Corinthos, dichiara:-“ È il ruolo che meglio posso interpretare, perchè Sonny è imprevedibile, non sai mai un minuto prima cos`è che stà pensando o pianificando per il minuto dopo. È un uomo perennemente in conflitto con se stesso, che mantiene un`ineccepibile calma apparente, costi quel che costi”

Maurice Bernard per il ruolo di Sonny in general Hospital ha vinto l`Emmy Award nel 1997.

Maurice non si è mai vergognato del disturbo bipolare da cui è colpito, ne ha sempre parlato apertamente.

All`età di 22 anni ha subito il primo ricovero in clinica psichiatrica, senza che ci fosse stata ancora la diagnosi, quindi in prima istanza si pensò ad un`intossicazione da alcool od ad un abuso di droghe. Fu dimesso, senza che nessuno riuscisse a formulare diagnosi di sindrome bipolare.
Qualche tempo dopo durante un`intervista alla ABC-TV Maurice rivela la diagnosi di bipolarismo, fattagli dal suo psicanalista.
Maurice si dice sereno, perchè  se la malattia è indubbiamente seria, essa è anche ottimamente curabile.

Infatti stà assumendo litio, che, tranne  due episodi iniziali in cui il dosaggio purtroppo doveva ancora stabilizzarsi, elettivamente adesso può definirlo come il medicinale che l'ha salvato.
Maurice Benard è testimonial dell'associazione nazionale per la salute mentale, e ritiene fondamentale evidenziare quanto gli è accaduto.

Nel frattempo si è sposato, vive in California, ed ha due figlie.


Articolo interamente copiato dal medesimo post in  http://ibipolari.splinder.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna