Cure alternative

Avvertenze

 

Qualsiasi cura si decida di intraprendere un cosa è certa e comune a tutte:

 

 Ogni azione terapeutica , anche e soprattutto per le cure alternative, deve avvenire sotto diretta responsabilità e sorveglianza di personale sanitario in possesso di specifico titolo legalmente valido.

Oggi esistono manuali del fai da te per tutti i gusti, ne potete trovare anche molti sulla salute ma  non fate  l'errore di potervi autogestire. Si possono leggere e si può fare l'errore di aver compreso appieno la materia e autoprescriversi i rimedi, senza alcun consulto con persona specializzata nel campo.

Questo è, ad esempio, ciò che fa compiere il detto di Ippocrate:

“Che i tuoi alimenti siano la tua medicina”.
 

Commenti   

+1 #3 nora 2010-09-20 18:30
Mah!Ormai però solo pochi disinformati parlano di disturbi mentali e terapie univoche ,dato che anche le cause sono multifattoriali.La terapia dunque tenterà di coprire le varie aree.
Ciao a tutti
Nora
Citazione
0 #2 Mabiem 2010-09-20 14:38
Sono avvertenze da seguire qualsiasi terapia si sia scelta di fare(sia farmacologica che non). Poi, ognuno è libero di scegliere quello che vuole.
Mai detto che il db si possa gestire solo con gli psicofarmaci...me ne guarderei bene dall'essere così riduttiva

"Un pensiero negativo talvolta è più acidificante di un alimento tossico"-Panfili Adolfo
Citazione
+1 #1 Alon-Administrator 2010-09-20 10:49
Non è un errore l'autogestirti se sai cosa stai facendo. L'errore è credere che il db si possa gestire solo con gli psicofarmaci.
Io voglio essere libero di scegliere come curarmi, non voglio avvelenarmi per stare bene, quando 'bene' nella maggioranza dei casi significa una non-vita.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna