Cause ambientali

Mancanza di luce solare

Carenza di vitamina D

 

I bambini nati in inverno / inizio primavera hanno tassi più elevati di schizofrenia.
Gli studi hanno indicato che i bambini che nascono in alcuni periodi dell'anno (in inverno e inizio primavera) hanno una più alta del normale incidenza di schizofrenia.

Secondo un articolo della rivista New Scientist, la ricerca suggerisce che le persone che sviluppano la schizofrenia in Europa e Nord America hanno maggiori probabilità di essere nati in inverno e all'inizio della primavera (febbraio e marzo nell'emisfero settentrionale) In altre parole, i soggetti che sono nati in questi mesi hanno un tasso leggermente superiore a quello medio della schizofrenia, mentre i soggetti nati in agosto e settembre hanno avuto un tasso leggermente inferiore rispetto alla media. Sembra che ci sia una differenza di circa il 10% del rischio di schizofrenia tra i mesi ad alto rischio (inverno e primavera) e bassa di nascita.

Una possibile ragione per l'associazione tra inverno / primavera le nascite e la schizofrenia potrebbe essere collegato all'esposizione alla luce solare. La mancanza di luce solare (per esempio, durante i giorni più brevi dell'inverno) può portare a carenza di vitamina D, che secondo gli scienziati potrebbero alterare lo sviluppo del cervello di un bambino nel grembo della madre e dopo la nascita.

 

Fonte: carenza di vitamina D  associata a più alto rischio di schizofrenia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna