La terapia

FAQ: pratica psichiatrica

Può uno psichiatra non delucidare gli effetti collaterali dei farmaci perchè pensa così di salvaguardare il paziente, nel momento in cui lo convince ad assumerli?

 

ALON: Chiunque decida di assumere una sostanza psicotropa dovrebbe essere cosciente dei rischi. Chi prende psicofarmaci viene prima o poi a sapere degli effetti da altre vie: amici, internet ecc.

 

GIORGIOsi, il ruolo del dottore è quello di dare più di tutti una speranza, in chi ripone fiducia in lui.

 

IOPENSOPOSITIVOGli psichiatri non parlano mai al paziente di effetti collaterali o se mai minimizzano, effettuando delle correzioni in corso d'opera nella somministrazione o variazione della molecola, lo fa sicuramente in buona fede, ma il paziente andrebbe comunque informato.

MABIEM: ho già avuto modo di scriverlo più volte: ognuno ha il diritto di chiedere e informarsi su ciò che assume, d'altraparte (cito l'articolo ), per deontologia professionale "Il medico ha il dovere di informare il proprio Paziente sugli effetti collaterali e sulle controindicazioni dell'uso dei farmaci che gli ha prescritto."

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna